ESTATE, CALDO, SETE, MANCANZA DI ENERGIE… ECCO LA SOLUZIONE, COLD BREW COFFEE!

Estate, caldo, sete, mancanza di energie… cold brew coffee!

Facile a dirsi e ancora più facile a farsi!

copertinaLandscape

Al bar come a casa, un caffè estratto a freddo vi rimetterà in forma e sarà anche un’ottima bevanda da offrire agli amici nelle calde giornate estive.

Nato, così sembra, verso il 1700 ad opera di un giapponese, il sistema di estrarre le proprietà dalla polvere di caffè tramite l’utilizzo di acqua fredda, consente di ottenere una bevanda ricca di sapore ma poverissima di oli, con un equilibrato tenore di caffeina (inferiore ad un classico caffè filtro) ma con una ampiezza aromatica decisamente superiore ed una versatilità incredibile.

Per preparare il cold brew coffee vi occorrono un ottimo caffè, meglio se non tostato troppo scuro, e acqua fredda.

I sistemi vanno dai più appariscenti alambicchi di origine giapponese fino al toddy americano.

brewer-toddy-cold-brew

Ovviamente i caffè possono essere bevuti “puri” oppure aromatizzarli nelle maniere più disparate.

Le più comuni e semplici aromatizzazioni consistono nel porre insieme al caffè scorze di arancio fresco, qualche pezzetto di zenzero, semi di cardamomo o qualche rametto di menta, questi conferiranno un aroma di base che potrà poi essere successivamente completato con i vostri prodotti preferiti, dallo sciroppo di menta, alla bevanda alle mandorle, alle nocciole o quella al cocco, fino ad arrivare al rum o all’Ouzo o a molti dei migliori liquori e distillati in commercio.

IMG-20160720-WA0004 IMG-20160720-WA0003IMG-20160721-WA0001

Ieri, con un gruppo di baristi, abbiamo fatto un ottimo drink con gin, cold brew etiopian coffee e ginger ale… a voi scegliere quelli della marca che vi piace di più!

cold brewcocktail

Ma preparare un buon estratto di caffè freddo non sempre necessita di alambicchi da alchimista,

maxresdefault

e quindi voglio insegnarvi un metodo casalingo.

100 grammi di ottimo caffè macinato grossolanamente, 1200 grammi di acqua depurata tramite una caraffa filtrante BWT o Brita (o di bottiglia), puro o con aromi naturali e una notte di sogni, al vostro risveglio sarà sufficiente filtrare attraverso un comune filtro in carta (risciacquato precedentemente, mi raccomando) per ottenere una gradevolissima bevanda che si conserverà anche per diversi giorni in frigorifero senza deteriorarsi.

cold casa

Buona estate a tutti!

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...