1 ottobre 2020, giornata internazionale del caffè.Cosa farete voi?

Ciao a tutti.

Il primo ottobre sarà la giornata internazionale del caffè, e sia che voi siate appassionati, coffee lovers, operatori o semplici consumatori della nera bevanda, il primo di ottobre ci sarà un motivo diverso per assaporare il vostro, o i vostri, caffè quotidiani.

L’international coffee day è stato ufficializzato dall’ICO (international coffee organization) durante l’EXPO di Milano nel 2015, e da allora, indipendentemente dagli eventi che si celebrano nelle singole nazioni, il primo ottobre è divenuto la giornata del caffè per eccellenza.

Ma attenzione, non è la giornata dell’espresso, con la quale in molti la confondono, bensì un giorno nel quale ogni anno si pone il focus su un tema specifico nell’intera filiera del caffè, che ovviamente termina in una calda e profumata tazza di caffè se non in una ghiacciata e rinfrescante bibita ottenuta magari con un cold brew coffee.

Quest’anno, ad esempio, la giornata è dedicata alla sostenibilità, ma non solo ambientale (sempre molto di attualità), bensì quella del sostentamento delle persone che lavorano lungo la filiera, in modo particolare i giovani che lavorano nelle piantagioni e nel mondo del caffè.

L’abbandono da parte delle nuove generazioni non è solo un problema delle nostre campagne, colpisce l’intero globo a tutte le latitudini ed i paesi produttori di caffè non ne sono esclusi.

edf

Ecco perché quest’anno oltre a invitare tutti a “brindare” con il caffè, in qualsiasi forma sia estratto, filtro, moka, espresso, ibrik ed ogni altro metodo che vi venga in mente, l’impegno dovrebbe essere quello di cercare qualche specialty, magari di qualche piccola finca e certificato fairtrade, e sceglierlo per questa occasione o comprarne un pacchettino per utilizzo domestico.

UN PROGETTO DI SOSTENIBILITÁ

In Costadoro per esempio, dove io sono il responsabile per la formazione, abbiamo deciso di promuovere un caffè proveniente dal Rwanda, il Twongerekawa women’s coffee, sia per la qualità e le note particolari che questo caffè sa donare alla bevanda, che in espresso si presenta anche con un buon corpo ed una eccellente pulizia, sia per dare supporto al progetto iniziato da Alberto Polojac nel far crescere una cooperativa che coinvolga prevalentemente donne.

Se siete interessati a conoscere qualcosa di più dell’iniziativa che abbiamo intrapreso come azienda vi invito a seguire il blog di Costadoro per tenervi aggiornati sulle novità.

CORSO FOUNDATION BARISTA SKILLS PER TUTTI

Ma non finisce qui, perché insieme con la Direzione abbiamo deciso di offrire un corso on line per il modulo del CSC Barista Skill Foundation, lasciando a carico del corsista solo la tassa d’esame di 70€.

Chiunque fosse quindi interessato al corso contatti quanto prima la mail corsi@costadoro.it per conoscere le modalità di iscrizione.

E VOI COSA FARETE?

Sono sicuro che tutti coffee lovers, aziende, associazioni o anche solo bravi baristi organizzeranno qualche cosa per festeggiare la giornata internazionale del caffè.

Allora io sono qui anche per creare condivisione e comunicazione e vi invito a mandarmi i vostri messaggi con le vostre iniziative: sarò ben lieto di condividerle sul mio blog, inserendo i vostri link in questo o in prossimi articoli.

Buon caffè a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...